Luigi Moraldi, a cura di's Apocrifi del Nuovo Testamento. Volume II. PDF

By Luigi Moraldi, a cura di

Show description

Read or Download Apocrifi del Nuovo Testamento. Volume II. PDF

Similar italian books

Download e-book for iPad: Meglio un uomo oggi by Geppi Cucciari

In keeping with una donna c'è una sola cosa peggiore della crisi dei trent'anni: quella dei trentacinque. Geppi lo sa bene: è in notevole ritardo sui suoi progetti di vita e dopo due anni di relazione a distanza si trova ancora alle prese con Michele, intelligente, ironico e abbastanza in carriera, un uomo che sembra avere tutti i requisiti in keeping with renderla moglie e madre.

Extra resources for Apocrifi del Nuovo Testamento. Volume II.

Sample text

Quando andavamo a trovarlo a Bologna gli portavamo in regalo una scatola di Toscanelli. Abitava in una grande casa con la zia Olga, la sorellastra più amata dalla mamma. C'era un bel giardino e durante quelle visite Donatella giocava a calcio con i cugini maschi, mentre io stavo in casa con le femmine. Il nonno Oliviero era molto fiero delle sue idee repubblicane e anticlericali. Sua moglie Adele invece era religiosa e monarchica. Quando parlavano di politica, per chiudere la discussione gli diceva: «È inutile: voi, Bianchi, siete un massone».

Non che facessimo grandi conversazioni: lei voleva soprattutto verificare che fossi viva, che durante la notte una fuga di gas o un serial killer non mi avessero uccisa. Quando poi sono nati i miei figli, voleva controllare che fossero vivi anche loro. Ci vedevamo ogni due mesi, e poi sempre a Natale e per il suo compleanno. Non parlavamo tanto: non potevo raccontarle quasi niente per timore che stesse in pensiero, così le dicevo solo cose belle, o almeno ci provavo. Non sono mai stata ottimista né allegra, quindi non credo di esserci riuscita.

Mia sorella Donatella, che ha dieci anni più di me, sposandosi con il fidanzato dei sedici anni, che ora da trentacinque è suo marito: Stefano, ovvero Stufilino, come la nonna Atala, madre del babbo e moglie del nonno Dante, chiamava tutti i morosi delle nipoti. La mia sera della settimana preferita era il mercoledì, perché il mercoledì il babbo rimaneva a dormire fuori per andare a cena a Montecalderaro, sull'Appennino emiliano sopra Castello, con quei ragazzi. Mi dispiaceva non vedere il babbo, che dopo mangiato mi dava sempre un morso affettuoso sul cranio, mi abbracciava e mi chiamava Piretto, ma almeno quella sera si stava tranquilli: niente attesa, niente ritardi, niente orologi da sabotare.

Download PDF sample

Apocrifi del Nuovo Testamento. Volume II. by Luigi Moraldi, a cura di


by Christopher
4.3

Rated 5.00 of 5 – based on 11 votes